Sistemi di marcatura laser CO2

Il principio di funzionamento di questi sistemi è basato sull’eccitazione (pompaggio di energia) del mezzo attivo che, in questo caso, è anidride carbonica allo stato gassoso CO2. L’energia di eccitazione attiva una serie di reazioni che generano luce coerente, monofasica e monocromatica.

 

  1. Sorgente laser
  2. Anidride carbonica allo stato gassoso
  3. Elettrodi
  4. Specchio
  5. Specchio semiriflettente
  6. Fascio laser

 

Sistemi di marcatura laser CO2

 

Applicazioni

 

>> Marcatura laser di Panasonic