Questo sito utilizza cookies e strumenti simili per migliorare la tua esperienza di navigazione.

OK

Per avere maggiori informazioni sui cookies da noi utilizzati o su come modificare le tue impostazioni, vedi Politica sui Cookies. Da qui puoi cancellare la tua autorizzazione in qualsiasi momento.

Metodi

Incisione
 Visione d'insieme

Incisione Incisione

Questo metodo di marcatura rimuove strati di materiali producendo incavi nella superficie. Data l'altissima densità di potenza della radiazione laser, si verifica localmente lo sviluppo di vapore o l'espulsione di materiale fuso. Anche materiali metallici molto duri o ceramica possono essere marcati permanentemente con questo metodo. La profondità dell'incavo può essere stabilita con parametri di processo. Le incisioni non sono soggette ad usura e guasti. Per tale motivo questo metodo è usato generalmente per parti soggette ad abrasione o durante trattamenti anticorrosione di parti rivestite.

Tecnologia indicata:

Annealing
 Visione d'insieme

Annealing Annealing

Metalli come l'acciaio inossidabile o il titanio sono riscaldati localmente dal laser e questo provoca modifiche della microstruttura e la formazione di uno strato ossidato. Questi due fattori danno luogo ad una marcatura colorata. Secondo la temperatura e lo spessore dello strato di ossido, questo metodo dà luogo a colori diversi come il giallo, il verde, il rosso, il blu e il nero. La marcatura nera offre il contrasto più forte, non è soggetta ad usura e la superficie resta assolutamente liscia perché non vi è rimozione di materiale. Questo metodo di marcatura è usato ogni volta che la superficie non deve essere danneggiata, p.es. per strumenti chirurgici, cuscinetti a sfere e cilindri idraulici.

Tecnologia indicata:

Schiumatura
 Visione d'insieme

Schiumatura Schiumatura

Il metodo di marcatura per schiumatura è possibile solo su determinati materiali sintetici. Il raggio laser fonde localmente il materiale sintetico e la vaporizzazione del carbonio e degli additivi, si formano bollicine di gas che schiumano il materiale sintetico. La velocità di raffreddamento è abbastanza elevata da includere saldamente le bollicine. In tal modo si produce una marcatura in rilievo. La luce incidente è riflessa diffusamente in questa "schiuma" e la marcatura appare chiara e in forte contrasto sulle resine scure.

Tecnologia indicata:

Carbonizzazione
 Visione d'insieme

Carbonizzazione Carbonizzazione

La carbonizzazione è una reazione termochimica che spezza combinazioni chimiche del carbonio liberandolo così. La carbonizzazione è usata per resine e materiali chimici chiari (carta, cartone, legno e cuoio) e l'effetto di colorazione ottenuto va dal chiaro allo scuro.

Tecnologia indicata:

Rimozione di strato
 Visione d'insieme

Rimozione di strato Rimozione di strato

Questo metodo di marcatura consiste nella marcatura indiretta di materiali rivestiti come l'alluminio anodizzato, film per marcatura laser e materiali di base verniciati. Il fascio laser rimuove gli strati di copertura precedentemente applicati per vaporizzazione cosicché i materiali di base ritornano visibili, provocando l'effetto di marcatura. Questo metodo di marcatura è usato frequentemente in applicazioni dell'industria automotive per produrre un design night&day di cruscotti: la rimozione degli strati di vernice i simboli dell'utente sono fissati su resine translucenti retroilluminate. Un'altra applicazione sono i film per marcatura laser per etichette autoadesive. Durante questo processo il fascio laser può essere usato non solo per la marcatura ma anche per tagliare il film.

Tecnologia indicata: